Arfango Firenze

Gli occhi rotondi di Arfango si spalancano al mondo nel 1902. Sguardo lungimirante e sapiente mano artigiana portano il marchio a un successo internazionale, al suo apice negli anni ’60 e ’70.

L’immagine di un elegante gufo delle nevi, dagli artigli tenaci e saldamente aggrappati a raffinate tecniche quattrocentesche per la lavorazione della pelle, ne accompagna la fortunata storia e oggi ne celebra la rinascita.

All’insegna di nuovi materiali (su tutti il velluto), forte della medesima qualità artigiana, Arfango si affaccia alla scena contemporanea sull’onda di ri-attualizzazioni vincenti: si chiamano CO-LABS e nascono, anno dopo anno, riattivando il potenziale inesaurito del marchio in dialoghi intriganti con personalità creative connesse al sistema-moda.

La prima nella collezione di Alberto Moretti, ironica e divertita attorno all’immagine di un dandy del XXI secolo.


info@arfangofirenze.com